Industria 4.0: Iper ammortamento e Simulazione

Industria 4.0: iper ammortamento super ammortamento e simulazione

 

IPER ammortamento e Simulazione Witness sono strettamente legate in quanto quest’ultima rientra tra i criteri essenziali per ottenere l’IPER ammortamento al 250% dei beni materiali e strumentali legati ai progetti di Industria 4.0 e godono del SUPER ammortamento al 140%

 

 

very-basic-download-icon Scarica la guida in formato pdf

 

Cos’è l’IPER ammortamento?

iperammortamento1-01L’IPER ammortamento al 250% consente di portare in detrazione fiscale un valore maggiore del costo di acquisto di beni materiali e strumentali nuovi legati a progetti per l’Industria 4.0.

Ciò si aggiunge a quanto già previsto dal SUPER ammortamento al 140% per l’acquisto di nuovi beni strumentali, in generale.

 

Cos’è il SUPER ammortamento?super ammortamento-01

Il  SUPER ammortamento al 140% consente di portare in detrazione fiscale un valore maggiore del costo di acquisto di beni immateriali (software e/system integration, piattaforme e applicazioni) connessi a investimenti in beni materiali coerenti con l’idea di Industria 4.0.

 

IPER ammortamento e simulazione: guida e istruzioni all’agevolazione per gli acquisti di Industria 4.0

Nell’Allegato A della Legge di Bilancio 2017, le macchine devono essere dotate di alcune caratteristiche che le rendano “assimilabili e/o integrabili a sistemi cyberfisici”, come, ad esempio, caratteristiche di integrazione tra macchina fisica e/o impianto con la modellizzazione e/o la simulazione del proprio comportamento nello svolgimento del processo (sistema cyberfisico).

Al contempo, l’Allegato B, che di seguito riportiamo solo per le parti che interessano, specifica i beni immateriali (software e/system integration, piattaforme e applicazioni) connessi a investimenti in beni materiali coerenti con l’idea di Industria 4.0 e che prevedono un SUPER ammortamento al 140%:

  • software in grado di permettere la progettazione, la modellizzazione 3D, la simulazione, la sperimentazione
  • software per la progettazione e la ri-progettazione dei sistemi produttivi che tengano conto dei flussi dei materiali e delle informazioni
  • software e applicazioni di Realtà Virtuale per lo studio realistico di componenti e operazioni (ad esempio di assemblaggio), sia in contesti immersivi o solo visuali
  • software che, simulando virtualmente il nuovo ambiente e caricando le informazioni sui sistemi cyberfisici al termine di tutte le verifiche, consentono di evitare ore di test e di fermi macchina lungo le linee produttive reali.

Link al testo ufficiale della legge e ai suoi allegati A e B